ZITTO?NO! Il potere alienante dei telefoni: dipendenza da cellulari

dipendenza da cellulare
Eccoci finalmente arrivati alla prima tappa del progetto “ZITTO?NO!” che vedrà affrontata la tematica del potere alienante dei telefoni e della dipendenza da cellulari che ne consegue.

Edance Method vi invita il 23 febbraio h 16:00 in Piazza del Molo ad Anguillara Sabazia.

L’evento si svolgerà con il patrocinio del Comune di Anguillara Sabazia, in collaborazione con il Vicesindaco e Assessore alle politiche sociali e di genere, Sara Galea.

In apertura condivideremo la coreografia a tema sviluppata sull’argomento della dipendenza da cellulare, a seguire il Flash Mob dove balleremo tutti insieme.

Alle h 17:00 presso l’ex Consorzio , l’evento prosegue ed è aperto a chiunque volesse condividere, parlare, ascoltare e vivere momenti unici, in compagnia di bambini e ragazzi che daranno loro stessi voce a questo evento.

Ci saranno, inoltre interventi di psicologi, counselor, persone che testimonieranno la loro esperienza. Inoltre, avrete l’occasione di partecipare ad una breve lezione di Edance Method, la speciale didattica delle emozioni, ideata e sviluppata per tutti: BALLA COME SENTI, BALLA COME SEI!

Edance Method con il suo lavoro coreografico, vuole rappresentare lo stato di “coma” in cui parte della società sembra trovarsi.

Infatti, molte persone sembrano aver messo in secondo piano i contatti sociali nella vita reale a vantaggio di rapporti  “illusori” nel mondo dei social network.

Sul web è possibile dare un’immagine di sé diversa, in linea con le aspettative degli altri.  In questo modo si  perde personalità e si rinuncia all’ essere una persona unica ed irripetibile.

Internet, telefoni e social network dovrebbero essere strumenti al servizio dell’uomo, ma, troppo spesso, avviene che si utilizzano in maniera “impropria” rendendoli gli unici canali attraverso i quali si mostra al mondo la propria empatia e le proprie capacità comunicative.

dipendenza da cellulare

A tal proposito, Edance Method, con il suo lavoro coreografico, con i ragazzi e le famiglie che partecipano a questo evento, si ripropone di mandare un messaggio chiaro e potente: SVEGLIAMOCI! SVEGLIAMOCI TUTTI!

Stiamo perdendo verità in ogni minuto speso per scegliere l’inquadratura giusta e il filtro migliore per il nostro selfie.

Perdiamo intelligenza, ogni volta che da un’applicazione ci facciamo dire cosa fare,  invece di fidarci del nostro corpo che ci invia messaggi.

Stiamo perdendo intuito, quando seguiamo alla cieca  indicazioni preconfezionate e di massa perdendo, così, anche la fiducia in noi stessi.

Perdiamo capacità di comunicazione in ogni smiley che crediamo possa rappresentare tutto il nostro infinito universo emotivo.

Scegliamo di far vivere le nostre emozioni: balliamo! Guardiamo negli occhi l’altro mentre batte le mani seguendo il nostro stesso ritmo. Cantiamo  la nostra canzone preferita condividendola con gli amici. Viviamo e sentiamo la felicità unica di ogni momento.

Ricordiamoci che possiamo ricordare: la nostra memoria non ha bisogno delle foto postate sui social per aiutarci a rivivere un’emozione, perchè l’emozione scorre nelle vene e rimane impressa nell’anima.
Quindi viviamo gli attimi, non distraiamoci a immortalare ogni attimo, non assistiamo alla nostra vita, viviamola.

Siamo i protagonisti della nostra vita non gli spettatori che la osservano attraverso un touch screen super tecnologico.

Riprendiamoci il nostro potere, il nostro intuito, la nostra intelligenza, le nostre emozioni. Attribuiamo al telefono e ai socialil loro giusto significato: strumenti, da utilizzare con misura e con coscienza.

RINGRAZIAMENTI:

Edance Method ringrazia Il comune di Anguillara Sabazia per essere stato scelto comestrumento di supporto alle poliche giovanili e sociali e per il patrocinio al progetto.

Il progetto è supportato e coadiuvato dalla Palestra Be First.

Inoltre ringrazia per la partecipazione al progetto:

la Croce Rossa Italiana-comitato sabatino;
il Centro Antiviolenza di Anguillara Sabazia “Federica Mangiapelo”;
l’associazione “Lo Sguardo Di Handala” che sostiene il progetto;
l’ Ass. Nazionale Carabinieri  sezione Roma Trionfale.

Tutti gli esperti e i professionisti che hanno partecipato all’evento.

Gli sponsor:
Luminas&wood
Be first
La testata giornalistica romana Tua City Mag è lo sponsor ufficiale di Edance Method e segue tutti gli eventi.